La normativa e le assegnazioni delle funzioni strumentali

funzioni strumentali normative

Nell’organizzazione scolastica ci sono determinate prassi che si devono seguire e che obbligano il direttore o il preside del collegio docenti a seguire la normativa e le assegnazioni delle funzioni strumentali.

Con il termine “funzioni strumentali” si indicano gli incarichi che devono essere assegnati per redigere il programma scolastico rilasciato direttamente dal Ministero della Cultura. Aiutano a specificare cosa ogni scuola deve avere come programmazione di studio e da completare entro l’anno scolastico. Proprio per questo intervengono diversi professori e docenti, che sono altamente qualificati, per insegnare una determinata materia e quindi a dare agli alunni la giusta conoscenza e cultura che viene identificata con il programma annuale.

Cerchiamo di riassumere brevemente quale sono i metodi per una assegnazione funzioni strumentali scuola e perché ciò interessa particolarmente i professori e docenti.

La normativa funzioni strumentali

La normativa funzioni strumentali deve essere scritta in modo che sia facile da comprendere ed in modo che il documento sia particolarmente efficace a norma di legge. Proprio per questo essa mira a monitorare le aree funzioni strumentali tramite una serie di questionari che vengono poi eseguiti durante l’anno scolastico in diversi istituti e anche tengono in conto le diverse fasce di età che interessano i discenti, dai 6 anni fino a 25 anni.

Ogni attribuzione funzioni strumentali deve essere affidata ad un collegio docenti e professori che hanno la finalità di riuscire a creare l’organizzazione scolastica. Su essa si fonda la ricerca della cultura e professionalità dei professori ed insegnanti che devono gestire tutta l’offerta normativa culturale riassunta nel programma scolastico, grazie all’applicazione della normativa funzioni strumentali.

Si tratta di una pratica assolutamente indispensabile anche per riuscire a quantificare quale sia la cultura attualmente disponibile nelle nuove generazioni e, allo stesso tempo, occorre per correre ai ripari quando si ha un abbassamento della cultura territoriale, in ambito nazionale. Grazie ad essi si hanno quegli elementi basilari per avere una società che possa progredire piuttosto che regredire.

Quali sono le funzioni strumentali?

Questa è una domanda del tutto lecita, che interessa comunque il collegio docenti e i dirigenti scolastici. Ciò nonostante potrebbe interessare anche i genitori che vogliono e pretendono che ci sia una funzione strumentale normativa equa ed imparziale.

Per questo l’attribuzione funzioni strumentali viene continuamente modificata ogni anno, alle volte diventa difficile da seguire perfino per i docenti stessi che hanno bisogno di una assegnazione funzioni strumentali. Inoltre essa aiuta a far rispettare, durante il corso dell’anno, i giusti risultati che si evidenziano nei questionari. In seguito essi vengono inviati al ministero della cultura e dello sviluppo per creare delle eventuali modifiche.

Ovviamente, gran parte del lavoro che occorre per eseguire la normativa funzioni strumentali deve essere eseguita direttamente da dai dirigenti scolastici che identificano determinate figure professionali, all’interno del collegio docenti, che potrebbero non essere comunque retribuite per questo servizio. Essi eseguono un lavoro socialmente utile che mira proprio a sviluppare la cultura negli alunni.

Se non ci fosse un valido regolamento da seguire, cioè la normativa e le assegnazioni delle funzioni strumentali, diventerebbe difficile anche sapere esattamente quali sono i docenti e professori che occorrono in tutto l’ambito territoriale e nazionale. Questo porterebbe delle gravissime lacune culturali proprio nei giovani e nelle prossime generazioni poiché hanno subito una carenza del loro sviluppo di studio e di apprendimento.

Esso è particolarmente utile anche per reperire le giuste figure professionali che occorrono in diverse regioni dove potrebbe verificarsi una mancanza culturale su una materia e avvantaggiarne un’altra. Come abbiamo accennato prima, il discorso è molto ampio e complesso, ma possiamo dire che ogni anno è obbligatorio presentare una assegnazione funzioni strumentali in tutto il territorio nazionale.

 

Redazione

About Redazione

La redazione del sito è raggiungibile all'indirizzo INFO di questo sito (canaleformazione.com)

View all posts by Redazione →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *